Simulanalog GuitarSuite

23 04 2007

GuitarSuite è un pacchetto di VST sviluppato per fini di ricerca da un gruppo di esperti di DSP. E’ completamente free, il che fa sì che sia molto indicato per iniziare a conoscere il mondo dell’Amp Modeling.

Questo programma è stato sviluppato esclusivamente per l’utilizzo come VST, non presenta quindi la versione stand-alone. L’interfaccia grafica è molto semplice, in quanto non è stata sviluppata: GuitarSuite si appoggia all’interfaccia grafica della DAW su cui viene eseguito.

Come è possibile notare dalla figura sopra (che rappresenta l’intefaccia grafica di questo VST eseguito su Cubase), GiutarSuite simula vari componenti:

  • Boss DS-1 (Distortion stompbox)
  • Boss SD-1 (Super Overdrive stompbox)
  • Tube Screamer (Overdrive stompbox)
  • Oberheim PS-1 (Phaser stompbox)
  • Univox Univibe (Modulations stompbox)
  • Fender Twin 1969 (Guitar amplifier)
  • Marshall JCM900 Dual Reverb (Guitar amplifier)

Rispetto ai moderni software di amp modeling, i componenti sono pochi, ma combinandoli si può ottenere una buona versatilità.

Questo pacchetto è in grado di coprire degnamente tutti i generi musicali, come si può ascoltare dai sample sul sito ufficiale, compresi i più estremi.

L’emulazione del jcm900 (sulla quale mi sono soffermato di più) è decisamente ben fatta, con 2 canali ad equalizzazione condivisa e riverberi separati. Di certo da solo non arriva ad avere una distorsione abbastanza corposa per generi metal, ma con un Tubescreamer o un altro dei tre pedali distorsori disponibili di fronte all’amp sul canale crunch (channel B), si ha a disposizione tutto il gain che si desidera ed un suono molto più ‘moderno’. E’ ovvia la necessità di un notevole lavoro di post-equalizzazione/compressione, ma il suono di partenza è buono.

Decisamente ben realizzata anche la simulazione della cassa (suppongo una 4×12 dal suono) che ha però il difetto (l’unico di questo pacchetto, a mio parere) di non poter essere cambiata o (soprattutto) disattivata. Un vero peccato.

In conclusione, nonostante tale software sia piuttosto vecchio, se usato in maniera intelligente e con un po’ di pazienza, è ancora in grado, nel suo piccolo, di tener testa ai software di ultima generazione e, perchè no, collaborare con loro nella catena VST. Gli sviluppatori asseriscono che questo programma simula TUTTI i componenti all’interno degli strumenti originali, con un valore di errore che si aggira attorno ai -40 db. E non è stato sviluppato a fini di lucro, quindi tale affermazione potrebbe anche essere vera.

Da provare. Con pazienza.

http://www.simulanalog.org/

Audio clip:
Metal Rythm (unprocessed guitars, JCM900 + Tube Screamer).

Wild Hades

Annunci

Azioni

Information

One response

18 11 2008
Mastermuz

ottimo vst!
Se non sbaglio il creatore è lo stesso che ha collaborato con overloud x TH1.
TH1 è un vst/stand alone che promette davvero bene, sarebbe bello recensire anche questo prodotto e testarlo come avete fatto con gli altri con qualche esempio di suono! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: